Note Biografiche
Comunicati Stampa
Premi letterari


Presentazione del 25 novembre 2017 presso lo studio fotografico "Pesce Giallo" in foro Bonaparte a Milano.

Presentazione del 16 dicembre 2017 presso la pasticceria "Tortatelier" in via Maroncelli a Milano

Tutto inizia da quel giorno d’estate, in cui trovai traccia di pelle morta sulla corteccia di pini marittimi in Salento. Era la muta delle cicale, che mi ha ispirata a scrivere il mio romanzo; storie e percorsi di donne che mutano e si trasformano, in un continuo inno alla vita e all’amore, così come avviene per le cicale considerate fin dall’antichità simbolo di rinascita e di continua evoluzione.

Le protagoniste principali della storia parlano in prima persona e si raccontano attraverso le loro emozioni, i profumi, le sensazioni, i sentimenti e le passioni che cambiano e trasformano le loro esistenze.
Storie che si intrecciano tra le righe di un diario ritrovato – quello appassionato di Anna – e la realtà di giornate vissute in una vecchia masseria, adibita a bed&breakfast da Giulia – nipote di Anna – insieme a sua figlia Maria.
Incontri e mutamenti di vita continui, inducono le protagoniste a mettersi alla prova per ricominciare una nuova stagione, che le porterà a vivere esperienze diverse e dai risvolti inaspettati.
Donne forti e appassionate, fragili e insicure, legate da un filo sottile che le accompagnerà fino alla fine.


Seguici su Facebook

Contattami
Home
Dove acquistare

WEB DESIGN BY COMMUNICACTION